TUTTO TENNIS FORUM
printprintFacebook
*** GAME DIRECTION *** - La giustizia è tornata a fare il suo corso e bobboloilguatemaltecoservoumileedevotononchèinvidiosomarciodellegregiodrgrifo è stato sospeso
Non è mai finita... Accanto a un grande Re, c'è sempre una gran bella regina Grazie di tutto Mariolina
 
Facebook  

ATP Masters 1000: INDIAN WELLS

Last Update: 3/20/2018 10:31 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 46,162
Post: 16,194
Registered in: 9/23/2009
Age: 32
3/12/2018 2:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

D'altronde, Sampras-Agassi e Borg-McEnroe, le altre due principali rivalità dell'Era Open maschile, cosa avevano in comune? Il confronto di stili.

Evert-Navratilova? Gioco da fondo vs S&V.
Graf-Navratilova? Idem (con le dovute differenze ovviamente).

Al pubblico piace di più vedere un cannone che cerca di sfondare un muro o due muri che si scontrano ripetutamente, senza ottenere grossi risultati?
OFFLINE
Post: 49,019
Post: 3,752
Registered in: 9/23/2009
Age: 38
3/12/2018 3:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Djokovic avrebbe avuto bisogno come il pane di un Wawrinka al top per più anni e prima o dopo il fedal. Con lui si son visti sempre grandi incontri e una bella varietà di colpi, il problema è appunto che Wawrinka è durato relativamente poco ad alti livelli e gli altri 2 sono troppo vicini come paragone e son senza dubbio migliori.
OFFLINE
Post: 4,730
Post: 3,466
Registered in: 9/28/2009
Age: 46
3/12/2018 3:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Io per la verità ne facevo più un mero e misero discorso di simpatia.

Anche se concordo totalmente nelle vostre disamine tecniche.

A me Nole sta sulle palle, punto. [SM=p2856960]
E dubito che se avesse avuto una sua nemesi o un tipo di gioco più allettante avrei cambiato opinione.

Ad ogni modo è vero che la contrapposizione di stili, e spesso di caratteri, può portare a rivalità leggendarie che fanno bene ad entrambi i protagonisti.

Poi c'è sempre l'eccezione tipo Becker vs Edberg, il contrasto di stili non c'era e forse neanche una vera faida caratteriale ma la ricordo come una delle più sentite.

[Edited by failo.legendkiller 3/12/2018 3:47 PM]
OFFLINE
Post: 46,162
Post: 16,194
Registered in: 9/23/2009
Age: 32
3/12/2018 4:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ed infatti Becker-Edberg fu una rivalità abbastanza circoscritta a Wimbledon, non accostabile alle due che ho citato.

Ma nemmeno a Connors-McEnroe, per esempio.
OFFLINE
Post: 4,730
Post: 3,466
Registered in: 9/28/2009
Age: 46
3/12/2018 4:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Oddio la rivalità Becker-Edberg, non vorrei sbagliare ma, credo che sia la più grande come quantità di match disputati, senza contare i precedenti a livello juniores che sono stati parecchi.

I match disputati a Wimbledon sono stati 3, tutte finali se non sbaglio. 2-1 per Edberg, purtroppo. Boris ne ha vinte di sicuro di più ma Stefan quelle che contavano di più (almeno una finale Masters e la famosissima Semi del Rolando).
OFFLINE
Post: 25,750
Post: 13,399
Registered in: 9/22/2009
Age: 30
3/12/2018 4:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

35.

3 Wimbledon + 1 RG

In termini numerici Nadal vs Djokovic non si batte.

Colgo l'occasione per stilare una classifica degli H2H delle grandi rivalità:

Nadal vs Djokovic 50
Federer vs Nadal 38
Lendl vs Mcenroe 36
Djokovic vs Murray [SM=p2856924] 36
Becker vs Edberg 35
Lendl vs Connors 35
Connors vs McEnroe 34
Sampras vs Agassi 34
Borg vs Connors 23
Lendl vs Wilander 22
Borg vs McEnroe 14
OFFLINE
Post: 49,019
Post: 3,752
Registered in: 9/23/2009
Age: 38
3/12/2018 5:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Becker-Edberg è stata una rivalità importante ma non come le altre perchè, a parte Wimbledon, non è mai stata tale ad alti livelli. La stragrande maggioranza dei loro incontri si è svolta in tornei minori e comunque non in finali, ed inoltre non son mai stati in lotta per il numero 1 se non per un anno. Anche perchè Becker era giocatore da exploit ma non da classifica (credo sia stato numero 1 per poche settimane nonostante abbia vinto 6 slam), mentre al contrario Edberg è stato a lungo numero 1 nonostante abbia vinto meno.
Credo anche che qualitativamente però i loro incontri a Wimbledon siano stati tra i migliori complessivamente, escludendo Roger-Rafa e mettendoli alla pari di Borg-McEnroe.
OFFLINE
Post: 4,730
Post: 3,466
Registered in: 9/28/2009
Age: 46
3/12/2018 5:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bravo Giuse che ti sei preso sta rogna. [SM=g2856893]

Lendl - McEnroe è stata un'altra grandissima rivalità che mi ero dimenticato! Forse la più sentita in termini di antipatia che scorreva fra i due rivali. E poi qualche match epico tipo quello del Rolando (troppi ricordi, non ce la faccio [SM=g2925813] ).

Ivan Lendl è l'heel per eccellenza non ci sono cazzi. Mai nessuno come lui.

Nadal vs Djokovic 50 match [SM=g2856922] non l'avrei mai detto.
Ad ogni modo è proprio in questa rivalità che è sorto il mio astio nei confronti di Nole.
[Edited by failo.legendkiller 3/12/2018 5:29 PM]
OFFLINE
Post: 4,730
Post: 3,466
Registered in: 9/28/2009
Age: 46
3/12/2018 5:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
.tommy82., 12/03/2018 17.18:

Becker-Edberg è stata una rivalità importante ma non come le altre perchè, a parte Wimbledon, non è mai stata tale ad alti livelli. La stragrande maggioranza dei loro incontri si è svolta in tornei minori e comunque non in finali, ed inoltre non son mai stati in lotta per il numero 1 se non per un anno. Anche perchè Becker era giocatore da exploit ma non da classifica (credo sia stato numero 1 per poche settimane nonostante abbia vinto 6 slam), mentre al contrario Edberg è stato a lungo numero 1 nonostante abbia vinto meno.
Credo anche che qualitativamente però i loro incontri a Wimbledon siano stati tra i migliori complessivamente, escludendo Roger-Rafa e mettendoli alla pari di Borg-McEnroe.



Sì tommy, probabilmente per i non tifosi è stato così. Ma per un tifoso di Boris come me la rivalità con Stefan è stata LA faida.
Ogni match, anche un primo turno a Caltanissetta era come una finale Slam!
OFFLINE
Post: 49,019
Post: 3,752
Registered in: 9/23/2009
Age: 38
3/12/2018 5:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
failo.legendkiller, 12/03/2018 17.28:



Sì tommy, probabilmente per i non tifosi è stato così. Ma per un tifoso di Boris come me la rivalità con Stefan è stata LA faida.
Ogni match, anche un primo turno a Caltanissetta era come una finale Slam!




ah beh, io ero sfegatato di Edberg, percui ti capisco. Ogni tanto mi riguardo pure le 3 finali per rifarmi un pò gli occhi. [SM=g2856909] Però obbiettivamente ad alti livelli è durata troppo poco e senza picchi a parte un paio d'anni.
OFFLINE
Post: 4,730
Post: 3,466
Registered in: 9/28/2009
Age: 46
3/12/2018 5:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
.tommy82., 12/03/2018 17.34:




ah beh, io ero sfegatato di Edberg, percui ti capisco. Ogni tanto mi riguardo pure le 3 finali per rifarmi un pò gli occhi. [SM=g2856909] Però obbiettivamente ad alti livelli è durata troppo poco e senza picchi a parte un paio d'anni.



Sì potevano dare di più, ma per strane circostanze non sono quasi mai stati al massimo livello in contemporanea.
Comunque che spettacolo Boris vs Stefan [SM=g2856909]
OFFLINE
Post: 51,751
Post: 15,525
Registered in: 9/22/2009
Age: 28
3/12/2018 7:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Io invece non sono d'accordo col discorso di Ice, o almeno non completamente.
Certo, la differenza di stili può essere importante, io personalmente la apprezzo, è una cosa in più, ma non è l'elemento fondamentale per creare una grande rivalità.


Prendiamo Djokovic e Murray. I due non hanno creato una rivalità tale che verrà ricordata con occhioni lucidi fra cinquant'anni, indubbiamente, ma non perché hanno stili simili (o uguali), ma semplicemente perché uno è più forte dell'altro e non di poco.
Se Djokovic è al 100% la rivalità non può esistere, sai già chi vince.


La diversità di stili è una conseguenza e viene dopo.
Consideriamo Federer vs Nadal all'inizio della rivalità.
Federer era il più forte tra i giocatori di attacco, di gran lunga.
Nadal era il più forte tra i giocatori di difesa (è riduttivo definirlo così, lo faccio solo per far passare il concetto), di gran lunga.

Entrambi hanno mangiato i propri simili, quindi si sono scontrati gli esponenti di due stili differenti (sto semplificando molto).

Ma se esistesse un "Cederer", di pari valore rispetto a Federer, i due darebbero vita ad una splendida rivalità, seppur giocando lo stesso tipo di tennis.
Forse non così bella, forse non così intensa, forse non creerebbe una tale spaccatura nei fans, ma sarebbe una rivalità di tutto rispetto.
OFFLINE
Post: 51,751
Post: 15,525
Registered in: 9/22/2009
Age: 28
3/12/2018 7:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Quoto Failo su Nole come personaggio.
Anche a me non piace perché è finto, vuole essere tifato e dà a vederlo, continuamente.

Roger e Rafa non si adeguano ai fan per farsi amare, Nole sì, cerca perennemente l'approvazione di chiunque ed è proprio per questo che non l'avrà, non a quei livelli.
[Edited by Bobby realdeal 3/12/2018 7:22 PM]
OFFLINE
Post: 25,750
Post: 13,399
Registered in: 9/22/2009
Age: 30
3/12/2018 9:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Lo psicodramma femminile prima di Federer è ormai un classico generazionale
ONLINE
Post: 5,628
Post: 102
Registered in: 6/24/2013
3/12/2018 10:28 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Federer in demolizione controllata oggi.
OFFLINE
Post: 25,750
Post: 13,399
Registered in: 9/22/2009
Age: 30
3/12/2018 10:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Krajinovic innocuo per Federer.
Detto questo, oggi è stato Fedexpress
OFFLINE
Post: 796
Post: 796
Registered in: 12/31/2012
Age: 30
3/12/2018 11:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nel femminile si stanno vedendo diversi volti abbastanza nuovi a discreti livelli (In termini di risultati più che qualitativi), molto meno nel maschile.
Dolehide quasi fa fuori la Halep, Anisimova è agli ottavi (2001), poi abbiamo la Zhuk (che dalle foto sembra promettente..) e ĺa stessa Collins, non altrettanto giovane ma decisamente poco nota. Se poi ci aggiungiamo la Kostyuk, giovanissima protagonista agli AO, cominciano ad essere tante.
E non cito Vondrousova e Sabalenka perché sono uscite già da un po'.
Sta di fatto che il femminile è sempre più terra di nessuno e, di conseguenza, di tutti.


Ps: si giusto ci sarebbe da commentare Federer, ma oggi tutto troppo facile. Ora Chardy, non male come ottavo. C'è però da dire che Fognini e Mannarino erano forse ancora più congeniali per Roger, quindi cambia il giusto. In ogni caso oggi decisamente bene.
OFFLINE
Post: 46,162
Post: 16,194
Registered in: 9/23/2009
Age: 32
3/12/2018 11:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Bobby realdeal, 12/03/2018 19.17:

Io invece non sono d'accordo col discorso di Ice, o almeno non completamente.
Certo, la differenza di stili può essere importante, io personalmente la apprezzo, è una cosa in più, ma non è l'elemento fondamentale per creare una grande rivalità.


Prendiamo Djokovic e Murray. I due non hanno creato una rivalità tale che verrà ricordata con occhioni lucidi fra cinquant'anni, indubbiamente, ma non perché hanno stili simili (o uguali), ma semplicemente perché uno è più forte dell'altro e non di poco.
Se Djokovic è al 100% la rivalità non può esistere, sai già chi vince.


La diversità di stili è una conseguenza e viene dopo.
Consideriamo Federer vs Nadal all'inizio della rivalità.
Federer era il più forte tra i giocatori di attacco, di gran lunga.
Nadal era il più forte tra i giocatori di difesa (è riduttivo definirlo così, lo faccio solo per far passare il concetto), di gran lunga.

Entrambi hanno mangiato i propri simili, quindi si sono scontrati gli esponenti di due stili differenti (sto semplificando molto).

Ma se esistesse un "Cederer", di pari valore rispetto a Federer, i due darebbero vita ad una splendida rivalità, seppur giocando lo stesso tipo di tennis.
Forse non così bella, forse non così intensa, forse non creerebbe una tale spaccatura nei fans, ma sarebbe una rivalità di tutto rispetto.



Vero, ma ho spiegato prima perchè.
Il tennis di Federer non ha bisogno di un avversario valido per essere bello o anche solo godibile.

Il tennis di Nadal e Djokovic è basato sullo scambio da fondo, sul ritmo, la corsa, la fisicità, la difesa.
Sui pochi gratuiti. Anche contro avversari meno quotati è possibile che entrambi tirino meno vincenti, ma commettano anche meno errori.

Perchè lasciano che sia l'altro a fare la partita (questo più Nadal e Murray rispetto a Djokovic, in realtà).
Federer invece solitamente guida entrambe le "graduatorie" (vincenti e gratuiti) contro gli altri big 4 come in generale, perchè crea gioco, "fa" più gioco, si va a prendere il punto, accorcia gli scambi a prescindere dall'età (anche a 25 anni aveva spiccatissima propensione offensiva).

Ecco, un modo di stare in campo come quello di Roger, condito ovviamente dal suo talento e dai suoi colpi, non ha bisogno di un avversario all'altezza per far divertire il pubblico (benchè contro un avversario di livello risulta certamente più coinvolgente).
Nadal e Djokovic non dico che devono giocare contro per far vedere una bella o intensa partita, ma devono avere avversari in grado di reggere lo scambio fino ad un certo punto, altrimenti assistiamo a tanti match in cui chi li affronta viene sfiancato per cedimento.



OFFLINE
Post: 46,162
Post: 16,194
Registered in: 9/23/2009
Age: 32
3/12/2018 11:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Cmq è un discorso che si può traslare anche a giocatori di categorie inferiori.

Feliciano Lopez è bello da vedere (in campo) a prescindere.
Andrey Rublev?

Jo Tsonga non ti fa mai annoiare, se poi è centrato può competere con tutti.
David Ferrer?

Scendiamo un altro pò: Borna Coric ed Alex Dolgopolov.
RCB e Florian Mayer.
Youzhny e Joao Sousa.

Così, scorrendo un pò la top 100.
OFFLINE
Post: 49,019
Post: 3,752
Registered in: 9/23/2009
Age: 38
3/13/2018 3:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

non capisco perchè vedo come ultimo messaggio quello di Ice alle 23 circa ma leggo solo il mio di ieri pomeriggio e basta. [SM=p5568009]
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
ATP Masters 1000: INDIAN WELLS (cancellato) (23 posts, agg.: 3/19/2020 9:14 AM)

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:15 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com